Monthly Archive: agosto 2019

fenice melfi 0

Ex-Fenice di Melfi. Presentata un’interrogazione sul superamento dei limiti delle concentrazioni soglia di contaminazione.

I risultati degli ultimi monitoraggi ambientali effettuati da ARPAB sulle acque sotterranee del termodistruttore Rendina Ambiente, sito nell’area industriale di San Nicola di Melfi (Pz), relativi al mese di marzo 2019, hanno evidenziato un superamento delle CSC (Concentrazioni Soglia di Contaminazione). Tali sforamenti riguardano il parametro Ferro nei piezometri pozzo2, pozzo4, pozzo6; il parametro Nichel nei piezometri pozzo6, pozzo10; il parametro Manganese nei piezometri pozzo1, pozzo2, pozzo4, pozzo6, pozzo9, pozzo10 , il parametro Fluoruri nei piezometripozzo1, pozzo2, pozzo3, pozzo4; il parametro Triclorometano nel piezometro pozzo1, il parametro Tetracloroetilene nel piezometro pozzo4. L’ARPA Basilicata ha comunicato che i pozzi...

FacebookTwitterGoogle+Condividi